01
04 | 19

HANNOVER MESSE 2019, Report dell'evento.

“Rendere tangibile la trasformazione digitale” questo lo scopo della fiera tedesca di Hannover Messe, la principale vetrina del mondo per tutte le tecnologie legate all’industria metalmeccanica. La fiera fornisce uno sguardo globale al vero potenziale dell’industria 4.0, l’intelligenza artificiale, il 5G, soluzioni per risolvere il problema energetico e dei trasporti e il future della robotica.
Circa 6.500 espositori provenienti da tutto il mondo hanno presentato soluzioni per il futuro dell’automazione e della produzione di energia rinnovabile, i visitatori dell’evento sono stati più di 215.000, il 40% dei partecipanti alla fiera provenivano dall'estero. "L'affluenza da record sottolinea l'importanza internazionale di HANNOVER MESSE e mostra la forza della Germania come luogo industrial”, come testimoniano gli organizzatori. I principali paesi visitatori dopo la Germania sono stati: la Cina (7.200), i Paesi Bassi (5.900), l'Italia (3.400) e gli Stati Uniti (3.400). Il Paese partner Svezia ha contribuito con 2.600 visitatori.
Topjet ha partecipato all’edizione 2019 in collaborazione con Mechworking, un gruppo di aziende del settore metalmeccanico innovative ed accumunate dalla volontà di mostrare le loro soluzioni e di restare al passo con i cambiamenti di un settore economico in continua evoluzione, ma con crescente importanza nella vita della filiera produttiva di tutte le aziende. Una produzione efficiente ed efficace non può ormai prescindere dall’automazione del processo produttivo e dall’adeguamento delle imprese agli standard imposti dall’industria 4.0, Standard a cui Topjet risponde con soluzioni sempre nuove e affidabili, pensate per soddisfare le esigenze di ogni singolo cliente attraverso un’offerta e un’assistenza personalizzate come SUPPLEPRINT.